Walter White o Heisenberg?

10175977_782674535075988_4097670625317429226_nL’articolo potrebbe contenere SPOILER.

Walter White è Heisenberg o Heisenberg è Walter White? 

Walter White è il protagonista assoluto del capolavoro Breaking Bad. Molti amano proprio questo telefilm per la crescita psicologica di Walter che lo ha portato a diventare Heisenberg, ma siamo proprio sicuri che ci sia questa crescita?

Secondo me, Walter White è da subito un anti eroe. Si può paragonare al protagonista di Fargo: un piccolo uomo col grande potenziale che viene investito (per fortuna o purtroppo) dagli eventi e si dimostra per quello che è.

Alcune scene che dimostrano chi sia in realtà, sono: Tutte le scene in cui esplicita la propria rabbia repressa come picchiare un ragazzo che prende in giro suo figlio disabile oppure bruciare una macchina di un riccone e tutto questo solo nella stagione uno (quindi aveva già la cattiveria insita in se); la famosissima citazione :” I’m the danger, I’m the one who knocks” che fa capire che ormai è rimasto ben poco di Walter, che vuole essere cattivo, pazzo criminale; e infine ciò che da più supporto alla mia tesi:

 

1620811_670046549704041_2115312564_n

In quella scena si capisce che lui cercava soltanto una scusa per essere se stesso, per essere libero e il cancro è stata una liberazione, perché così poteva essere HEISENBERG. Un uomo che fa quello che vuole, senza vincoli di amicizia, famiglia o amore.Non c’entrano i soldi per la famiglia, ma soltanto vivere secondo le sue regole.Si comporta da genio criminale (personalmente ho amato la scena che cita Il Padrino, con l’uccisione degli uomini di Mike nello stesso momento).

Ho i miei dubbi persino se voglia bene a Jesse o alla sua famiglia. Per me è un completo egoista, con un complesso di Dio. L’ho amato per questo motivo, non è un omuncolo che si trasforma in un genio criminale, è un genio criminale che ha nascosto il suo lato oscuro per troppo tempo e ora ha solo trovato la scusa per essere se stesso. 

Voi cosa ne pensate? Commentate e ditemi la vostra!

Ti è piaciuto l’articolo?Condividi questo articolo, e ti ricordiamo che puoi seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornato.

 

 

Condividi su