The Hateful Eight: il nuovo film di Quentin Tarantino!

the hateful eight

Ormai è ufficiale! Il nuovo film di Quentin Tarantino si farà. L’inizio della produzione è stato molto travagliato visto che nel 2014 furono pubblicati dettagli della sceneggiatura e Tarantino decise di trasformarla in un romanzo. Nonostante questo Tarantino ha ripreso in mano il progetto e le riprese sono già iniziate nel Wyoming.

The Hateful Eight sarà un western girato in 70mm, assolutamente non collegato a “Django Unchained” (2012) il precedente film del regista. Tarantino sembra aver abbracciato il genere di Sergio Leone che da sempre lo ha appassionato; specialmente “Il buono, il brutto, il cattivo” di Leone è, a detta del regista statunitense, “il miglior film mai diretto”. Ovviamente Tarantino rivisita il genere degli Spaghetti Western sfruttando il suo stile particolare e coinvolgente, splatter, che esalta la violenza fino a renderla ridicola pur comunicando valori, principi e istinti umani (generalmente la vendetta) in modo estremamente efficace.

Chi vedremo in The Hate Eight?  Il cast è già stato confermato. Non mancherà Samuel L. Jackson (già visto in Django Unchained) nei panni del Maggiore Marquis Warren, Kurt Russell come John Ruth, Jennifer Jason Leigh come Daisy Domergue, Walton Goggins che impersona Chris Mannix, Demian Bichir come Bob, Tim Roth come Oswaldo Mobray, Michael Madsen nei panni di Joe Gage e Bruce Dern sarà il Generale Sanford Smithers e Channing Tatum. Molti degli attori hanno già lavorato con Tarantino, ricordiamo per esempio Kurt Russell visto in “Grindhouse- A prova di morte” (2007).

E la trama? Sei, otto o dodici anni dopo la Guerra Civile una diligenza si inoltra attraverso il gelido paesaggio del Wyoming. I passeggeri, il cacciatore di taglie John Ruth (Kurt Russell) e la fuggitiva Daisy Domergue (Jennifer Jason Leigh), si dirigono verso la città di Red Rock dove Ruth, conosciuto da quelle parti come “Il Boia”, consegnerà Domergue alla giustizia. Lungo la strada incontrano due stranieri: il Maggiore Marquis Warren (Samuel L. Jackson) un ex soldato di colore dell’Unione diventato un terribile cacciatore di taglie e Chris Mannix (Walton Goggins) un rinnegato del Sud che afferma di essere il nuovo sceriffo della città. Perso il loro vantaggio sulla bufera di neve, Ruth, Domergue, Warren e Mannix chiedono un rifugio nel negozio di Minnie, una sosta per diligenze su un passo di montagna. Quando arrivano da Minnie non sono accolti dalla proprietaria ma da quattro facce sconosciute. Bob (Demian Bichir), che si sta prendendo cura del locale mentre lei è a far visita da sua madre, è nascosto con Oswaldo Mobray (Tim Roth), il boia di Red Rock, il mandriano Joe Gage (Michael Madsen) e il generale confederato Sanford Smithers (Bruce Dern). Dato che la tempesta raggiunge il rifugio, i nostro otto viaggiatori capiranno che non arriveranno a Red Rock alla fine…

Questo sarà l’ottavo film di Tarantino, lo stesso regista ha però dichiarato che ne realizzerà al massimo altri due per concludere la carriera da brillante e amato cineasta quando è ancora al vertice della fama. Cosa ci aspettiamo da The Hateful Eight? Soddisferà i fan? Ancora non è stata fissata la data precisa di uscita e noi fan del genere non vediamo l’ora!

Informazioni da “Den of Geek”, trama tradotta dallo stesso.

Immagine da “Collider”.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo e ti ricordiamo che puoi seguirci anche su facebook per rimanere sempre aggiornato.

Condividi su