Recensione: Suits (stagione 6)

La Universal Pictures ha rilasciato la sesta stagione della seguitissima serie americana Suits, penultima in cui vedremo la nuova Duchessa del Sussex nei panni di Rachel e Patrick J. Adams come Mike. La loro uscita dal cast è stata confermata e come sostituti avremo Katherine Heigl (celebre per il ruolo di Izzie in Grey’s Anatomy) e Dulé Hill (già visto durante la settima).

Lo studio e la vita dei nostri protagonisti sono stati sconvolti dall’arresto inaspettato (ehm…) di Mike avvenuto alla fine della quinta. Nonostante tutti gli sforzi di Harvey (Gabriel Macht), Mike è in carcere dopo aver accettato l’accordo con la Gibbs: due anni di carcere per lui e lo studio non verrà indagato per la frode di cui è accusato. In carcere però Mike ha già problemi con un detenuto, Frank Gallo, che vuole vendicarsi nei confronti di Harvey, l’avvocato che l’ha mandato dentro, ma avrà l’appoggio del suo compagno di cella, Kevin. Lo studio sta risentendo molto della cattiva pubblicità e Jessica (Gina Torres), Louis (Rick Hoffman) e Harvey devono subaffittare gli uffici. Al contempo Harvey però cerca di proteggere Mike da Gallo in ogni modo possibile e Sean Cahill sembra suggerirgli una soluzione…

Come abbiamo capito questa serie si concentra molto sui nostri protagonisti e le vicende che li coinvolgono personalmente. Il fulcro di tutti i problemi è senz’altro l’arresto di Mike: Rachel è distrutta e presa di mira all’università, Harvey è in crisi e Jessica non sa come fare a tenere in piedi lo studio.  Ciò che rende coinvolgente questa serie in particolare è l’impegno e la ricerca da parte di Harvey di una strategia per tirare fuori Mike dal carcere che, a sua volta, deve sopravvivere con il solo supporto di Kevin per più di mezza stagione. Sono quindi la carica emotiva e la tensione che tengono lo spettatore incollato al televisore/computer, ma soprattutto, un finale piuttosto inaspettato.

Vi è piaciuto l’articolo? Condividetelo e vi ricordiamo che potete seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornati!

Condividi su
Juliet

Salve a tutti. Sono Annalisa Ballerini, una cinefila entusiasta di condividere con un pubblico la propria passione per la settima arte!