RECENSIONE DVD- AMERICAN PIE “5 FETTE”


Ecco a voi, American Pie 5 Fette, nuova edizione DVD distribuita dalla Universal Picture Home Entertainment ideata da Adam Herz! Con il suo sarcasmo spinto e piccante, la saga ha sempre suscitato molto scalpore, dividendo il pubblico fra chi pensa che sia troppo esplicita e chi invece la considera una delle migliori di sempre. Questa edizione comprende 5 succosi film, purtroppo il primo film (1999) non è presente. Nonostante non abbia una trama articolata, resta comunque un peccato considerato che uno dei punti forti della saga è la “crescita” dei personaggi.

TRAMA

Il Protagonista della saga è Jim e il suo gruppo di inseparabili amici, composto da Kevin MyersPaul FinchMichelle Annabeth FlahertyChris Oztreicher e  Steve Stifler. Tutto inizia con Jim che, dopo essere riuscito ad avere un “appuntamento” con una studentessa cecoslovacca, vorrebbe mostrare ai suoi amici la situazione tramite una webcam collegata al suo pc che è nella stanza con loro, ma il risultato non è quello sperato, dato che diventa poi lo zimbello della scuola.  Michelle, si prende quindi la briga di tirare su il morale del giovane sfortunato e fargli recuperare la fiducia persa. Le sue sfortune non finiranno qui purtroppo e la saga percorre, seguendo la crescita dei personaggi, le loro bravate sino all’eta adulta, momento in cui decideranno di fare una riunione.

L’edizione contiene cinque DVD: American Pie 2 (2001)American Pie il matrimonio (2003), American Pie Ancora Insieme (2012) e due spin off della serie American Pie Nudi alla metà (2006) e American Pie Band Camp (2005). Nel menu di ciascuno, oltre a vedere il film, o un determinato capitolo, potremo gustarci qualche extra. Universal ha abbondato di contenuti esclusivi, disponibili per ognuno, quali:

  • Errori sul set dalla durata consistente per ogni film con relativi sottotitoli in italiano.
  • Scene tagliate di cui ne troviamo davvero molte e dalla durata relativamente lunga.
  • Commenti degli attori e del regista che riveleranno dettagli in più sulle scene.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo e ti ricordiamo che puoi seguirci su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Condividi su