New meta: Riven support

si, così, bella aggressiva e zelante di supportare un’adc che si limiterà solo a dare l’ultimo colpo.. yeah(?)

Sempre in bot, sempre con i support, prometto che farò anche altre posizioni però u.u
Certo che poi alla fine non è colpa mia se la rito fa così tanti support mancati ma la si può ben vedere anche come un’opportunità sotto un certo punto di vista, alla fine meglio, se magari ci prendono la top o la mid possiamo appunto testare un nuovo meta!
Vediamo un po’ come poter far funzionare Riven support.

vedete, la rito aveva previsto tutto, ovviamente si tratta di un classico scontro fra support in botlane

Io vedo Riven support come un support da ingaggio, bello aggressivo e bulletto, capace di ingaggiare e disingaggiare con estrema facilità e mobilità, grazie al suo ottimo skillset:

iniziamo come di consueto con la passiva Runic Blade: niente da dire, danni extra, ogni volta che castiamo una spell guadagniamo uno stack, con un massimo di 3, e li consumiamo con gli attacchi base, consumandoli guadagnamo un bonus in base al nostro livello che va dal 25% al 50% del nostro AD bonus, danni in più, non si rifiutano mai.

proseguiamo verso la prima skill, la Q Broken Wings: questa ci permetterà di fare un piccolo scatto con dell’ottimo danno bonus subito dopo, ed entro 4 secondi dopo il primo cast la possiamo ricastare altre 2 volte! ottimo, decisamente ottimo! Consideriamo inoltre che al terzo cast otterremo anche un knockup, se abbiniamo l’ottima mobilità a un solido danno, capiamo facilmente che questa è la skill da massimizzare, ingaggi e disingaggi facili uniti a un’ottima fonte di danno, quand’è che questa skill non è utile?

altro giro, altra skill, la W Ki Burst: ecco qua il nostro bello stun, ad area e facile da piazzare, bello solido e senza troppe pretese, ovviamente anch’esso con una discreta dose di danni.
Il fatto che duri solo 0.75 sec non dovrebbe spaventarci più di tanto, perchè se usato bene in combo con il knock-up della Q saranno più che sufficienti per portare a casa una kill, o in alternativa per infliggere una discreta quantità di danni e andarsene senza troppe perdite. Potrebbe essere una buona skill da alzare come seconda, per ridurne il tempo di CD.

Penultima troviamo la E Valor: un piccolo dash abbinato a uno stilosissimo scudo, che, ovviamente, aumenta col nostro AD bonus. Che vogliamo di più? Un’altra ottima skill che ci dona mobilità e ci protegge durante gli ingaggi  le fughe, col suo scudo di 90 / 120 / 150 / 180 / 210 (+ 100% bonus AD) e la sua bassissima CD dovrebbe essere la seconda skill che portiamo al massimo.

Tranquilli, è tutto apposto, come si può facilmente intuire Sona è in mid, e Riven supporta fedelmente Miss Fortune

Ed ecco l’ulti per ultima (gioco di parole necessario) Blade of the Exile: essa ci aumenta l’AD del 20% per la sua durata di 15 secondi, aumentando inoltre la portata del notro attacco base e il raggio della nostra Q Broken Wings e della W Ki Burst, fornendoci ancora più mobilità e probabilità di stun, essenziale da attivare in ogni ingaggio per essere sicuri di prendere almeno una kill, grazie soprattutto al fatto che durante questi 15 secondi possiamo ricastare la R Wind Slash per eseguire un’attacco in un’ampio cono dagli ingenti danni, ovvero 80 / 120 / 160(+ 60% bonus AD) i quali verranno aumentati dell’2,67% per ogni 1% di vita mancante all’avversario, fino a un massimo del 200% contro i campioni sotto il 75% della loro vita, facendo lievitare i danni a 240 / 360 / 480(+ 180% bonus AD). Insomma, il nostro adc non dovrà fare altro che aspettare e tirare quell’attacco base che porterà a casa la kill, a meno che noi “”””””””per sbaglio”””””””” non uccidiamo i bersagli, d’altronde, con tutti questi danni….

Distrarre il nemico mentre un gruppo più amplio di alleati lo attacca da un’altro lato era una delle tattiche preferite da Napoleone… ma con questa skin si sfocia (quasi) nel gioco scorretto. Direi essenziale per ogni support.

Ora che le skill sono passate vediamo un po’ lo start, ovviamente con un oggetto da support, ma quale? Fidatevi, è una domanda che non vi porrete, perchè il 99% delle volte andrete buildando Relic Shield di sicuro, visto che tutti i danni di Riven stackano con l’AD e non ha mana, nonc’è motivo di optare per gli altri due, a meno che non si preferisca un boost alla velocità di movimento con l’evoluzione finale di Ancient Coin ma sprecheremo totalmente la sua rigenerazione del mana, e un’abilità curativa datoci da Relic Shield sarà molto più efficiente in lane, anche se poi opteremo per lasciarlo come oggetto base e non potenziarlo più.
Personalmente però gradisco particolarmente Face of the Mountain sia per la sua abilità passiva che per il 10% di CDR.
Mentre come maestria chiave vedrei quasi obbligatoria un Thunderlord's Decree mastery 2016 per aumentare ancora i danni.

In sunto, perchè prendere Riven support? In genere perchè avete voglia di giocare Riven e vi hanno già preso la top riesce comunque ad essere un support discretamente efficiente in early game pur mantenendo tutte le sue capacità d’assassina in late game, risultando così una non ignorabile minaccia sia nei team fight sia negli 1v1.

vedi anche:

 

Condividi su
sani100

Salve! Sono un appassionato di lol, gdr e giochi da tavolo, e condividerò con voi i miei interessi!