Metal Slug – Vent’anni di onorata carriera

Dopo 20 anni di onorata carriera, Metal Slug continua ad appassionare moltissimi videogiocatori. Senz’altro una delle mie serie di videogiochi preferite, ho iniziato a giocare a Metal Slug fin da piccolo e mi sono appassionato subito. Avendo quasi la stessa età posso dire che io e questa serie siamo cresciuti insieme; ricordo ancora quando passavo giornate intere davanti all’Arcade per riuscire a completare le missioni…
Per questo motivo io e il team di Very Nerd People abbiamo deciso di rendergli omaggio in occasione del suo ventennale.

Metal Slug è una serie di videogiochi in stile “sparatutto” creata dalla SNK Playmore inizialmente per Neo Geo e Arcade che vede il suo debutto nel 1996. La serie è poi apparsa anche su altre piattaforme, come PlayStation, Sega Saturn, Neo Geo Pocket Color, Game Boy Advance, PlayStation 2, Xbox, Xbox 360, Nintendo DS, PC, iOS e Android.
Questa serie deve il suo successo al suo umorismo, alla satira sugli ambienti militari, al suo stile cartoon che nonostante tutto si presenta in modo fluido e ai molti contenuti splatter; e non dimentichiamoci della colonna sonora strafiga!
Metal Slug è ambientato in un futuro prossimo, nel quale l’Esercito Regolare è la maggiore forza armata del mondo. I soldati sono bene equipaggiati e provengono da varie parti del globo. Tuttavia l’Esercito è carente in efficienza a causa della diffusione della corruzione all’interno dei ranghi più alti. Gli alti ufficiali si credono infallibili e onnipotenti: questa loro superbia spesso conduce a degli insuccessi che portano a drammatiche conseguenze.
Il principale antagonista dell’Esercito Regolare è un movimento clandestino chiamato la Ribellione, organizzato in cellule sparse in tutto il mondo, composte da mercenari, ex militari e terroristi, che hanno l’unico scopo di raggiungere il potere. A capo del movimento di ribellione c’è l’ex Vice Ammiraglio del corpo dei Marines Donald Morden. Prima di entrare nella Ribellione, Modern era conosciuto nell’Esercito per essere un ufficiale duro, efficiente e altruista oltre a godere di alto rispetto tra le sue truppe.
Dopo un incidente (probabilmente causato dalle inefficienze dei soldati) suo figlio viene ucciso dall’Esercito Regolare durante un bombardamento a Central Park. Da quel giorno Morden si unisce alla Ribellione, autoproclamandosi Generale. Nel 2026, a distanza di un anno dal fallito attentato al Presidente degli Stati Uniti d’America, la Ribellione avvia un attacco massiccio nei confronti delle truppe dell’Esercito Regolare sparse in tutto il mondo. La malaorganizzazione e la stupidità dei leader dell’Esercito Regolare permette ai ribelli di prendere di sorpresa i soldati regolari e riesce ad avvicinarsi al potere utilizzando tecnologie di nuova generazione.
Il primo titolo della serie è ambientato nel 2028, con protagonisti alcuni soldati dello Squadrone dei Falchi Pellegrini, un piccolo gruppo di soldati altamente addestrati e specializzati, facenti parte della divisione operazioni speciali dell’Esercito Regolare. Le speranze di vittoria vengono alimentate dalla progettazione e produzione di un nuovo tipo di carro armato: il “Super Vehicle-001” (“Metal Slug” per gli amici). L’incompetenza dei soldati dell’Esercito però è tale che carri prodotti vengono rubati. A questo punto tocca ai tenenti Marco Rossi e Tarma Roving andare in missione per recuperarli e sconfiggere i ribelli.
Nei titoli successivi si uniscono anche soldati dell’Unità dei Passeri e vengono creati dall’esercito numerosi nuovi modelli di Slug: aerei, elicotteri, sottomarini, cammelli da guerra, ….
La principale arma di Marco e compagni è la pistola, ma non preoccupatevi, oltre agli Slug all’interno del gioco è possibile trovare anche tante altre armi, come il famosissimo “HEAVY MACHINE GUN!!”, il “ROCKET LAUNCHER!!”, per fare ancora più casino di quanto già non ce ne sia.
Allo stesso tempo però la Ribellione si rinforza continuamente, soprattutto grazie all’alleanza segreta coi marziani e la loro tecnologia avanzata. I marziani tuttavia non sono i soli alleati della resistenza, compariranno infatti anche diversi nemici, come crostacei giganti, cavallette altrettanto giganti, piante carnivore, mummie, zombie, zombie kamikaze, …. Alleati si fa per dire, perché in fondo ognuna di queste razze mira a conquistare il pianeta Terra.

Quindi se avete voglia di spaccare tutto, sparare a qualunque cosa si muova, pilotare cammelli da guerra, diventare obesi per potenziare le vostre armi e trasformarvi in mummie o zombie allora fate un tuffo nel passato e iniziate a giocare!!

Spero che che questo articolo vi sia piaciuto e vi ricordo che potete seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornati!
Buon divertimento e alla prossima!

 

Condividi su