Jurassic World e Pan: Mh?

10818850_10202957754492636_316036740_n

QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER PER CHI NON HA ANCORA VISTO I TRAILER!!!! (Non sarò imparziale ma dirò le mie opinioni al riguardo)

Oggi ho deciso di non rifilarvi la solita recensione ma volevo parlare di due trailer appena usciti e che mi hanno lasciato un po’ perplesso nel modo in cui si sono presentati e nel modo in cui hanno presentato i rispettivi film: i trailer di cui parlo sono usciti quasi in contemporanea, riguardano Jurassic World, ennesimo sequel del franchise di Jurassic Park iniziato nel 1993 da Steven Spielberg e un reboot  su Peter Pan intitolato semplicemente Pan; questi due film sono previsti per il 2015, un anno abbastanza pieno per quanto riguarda le uscite. Cominciamo con Jurassic World che, come ho detto è il quarto capitolo della serie iniziata da Spielberg, in poche parole il parco giurassico viene riaperto e modernizzato con più attrazioni e soprattutto con nuove specie di dinosauri tra cui una completamente inedita; questo trailer non mi è piaciuto per vari motivi, prima di tutto ho notato che hanno basato il filmato tutto sugli effetti speciali e questo fa pensare a una grande cura di quest’ultimi ma fa anche pensare  che qualcosa venga messa da parte come trama o sceneggiatura rendendola scialba e priva di senso, almeno questo è un mio parere iniziale; secondo motivo, riguarda la realizzazione del film stesso perché già nei precedenti film è stato dimostrato che un parco del genere non può esistere e i dinosauri non possono stare in contatto con gli esseri umani essendo due specie separate da 65 milioni di anni, perciò il film in se non avrebbe senso e si sarebbe potuto evitare; nel trailer non si parla molto e quindi non posso fare osservazioni sulla sceneggiatura,  in ultimo il cast è ben fornito e spero in loro buona prestazione.

1416585812_jurassic-world

Adesso passiamo al secondo trailer ovvero quello di Pan, questo film è un prequel della storia classica e parla di come un bambino di nome Peter viene portato sull’isola che non ‘c’è dal pirata Barbanera, iniziando così la sua avventura; l’idea di un prequel non è male perché qualunque appassionato della storia vorrebbe sapere com’è cominciato il tutto, recentemente è uscito un prequel della storia per la televisione ma è stato una delusione totale su tutti i fronti e questo film, in base al trailer appena uscito, ha tutte le premesse per essere una ennesima trasposizione insoddisfacente. Dico questo perché: da ciò che ci viene mostrato possiamo sentire un pizzico di sceneggiatura, in se non è male ma contiene, a mio parere, qualche battuta insensata ma per esserne certo bisogna guardare il film, si notano effetti speciali abbastanza notevoli e sono certo che saranno migliorati prima dell’uscita nelle sale; è presente un nuovo nemico ovvero Barbanera che in un primo impatto sembra un’antagonista con la A maiuscola, sia per aspetto che per presenza e inoltre è interpretato da Hugh Jackman; nella pellicola è inserito anche Captain Uncino in una sua versione giovane e con ancora entrambe le mani, ci viene mostrato, almeno in apparenza, come un brav’uomo e questa è forse la cosa che mi ha intrigato del trailer, ovvero scoprire cosa lo spinge a dar la caccia a Peter. Questo film, come per Maleficent e Biancaneve e il cacciatore, fa parte di un progetto della Disney di creare un suo universo cinematografico formato dai classici delle fiabe che in passato sono state oggetto di rivisitazioni in chiave animata. Per concludere, questi due trailer, da come si può notare, non mi sono piaciuti lasciandomi l’amaro in bocca, le mie aspettative sono calate in modo vertiginoso dandomi l’impressioni di una pura manovra commerciale priva di significato, ma per esserne certi bisogna aspettare il 2015 e magari sorprenderci con due film completamente diversi da quanto mostrato in questi due primi teaser.

Pan-2015

E’ uscito anche il trailer di Star Wars:Il Risveglio della Forza ma non ne parlo, dico solo che mi è piaciuto e non poco.

 

 

Se vi è piaciuto l’articolo vi ricordo di condividerlo e commentare per aprire un dibattito sull’argomento e vi ricordo inoltre che potete trovarci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornati.

Condividi su