I Ghoul, la punta della piramide alimentare

522622

Non è facile ottenere il successo nel mondo giapponese attraverso i manga data la spietata concorrenza, ma Sui Ishida ci è riuscito apparentemente senza troppi sforzi con il suo primo lavoro intitolato Tokyo Ghoul. La pubblicazione del manga cominciò in Giappone nel Settembre 2012 ad opera della celeberrima Shueisha, fino alla sua conclusione nel 2014. Lo Studio Pierrot (produttore di Naruto e Yu Degli Spettri) si è occupato della produzione dell’adattamento animato della serie, che è stato trasmesso nel Luglio 2014 fino a settembre, e da Gennaio è in onda la seconda stagione. In Italia la casa Editrice Jpop si sta occupando della pubblicazione dallo scorso Novembre, mentre la Dynit ha acquistato i diritti e sta trasmettendo le serie in streaming.

Se alle scuole elementari ci hanno insegnato che l’uomo è in cima alla piramide alimentare, i Ghoul ci faranno cambiare idea. Dalle sembianze umane, i Ghoul sono esseri che si nutrono di carne umana e che provano disgusto al solo vedere mangiare un panino al salame. Ken Kaneki, un comune studente, fa la spiacevole conoscenza di un esemplare affamato, (s)fortunatamente cadono delle travi dal cantiere vicino, uccidendo il Ghoul che aveva ferito mortalmente il povero ragazzo. Al suo risveglio in ospedale scopre che durante l’operazione per salvargli la vita il medico ha eseguito un trapianto di organi con il Ghoul, scambiandolo per una normale ragazza. Ora Kaneki si trova in un limbo dove il suo corpo è ormai in tutto e per tutto quello di un Ghoul, ma la sua mente rimane umana e deve costringersi a comportarsi come uno di loro se vuole sopravvivere…

Tokyo Ghoul è un horror, dark fantasy splatter che appassionerà gli amanti del genere, sa coinvolgere, mantiene alta la tensione narrativa e i personaggi sono profondi, lo consiglio anche a chi non apprezzi il genere, in quanto una volta assaggiata la torta non potrete fare a meno di finirla. Spero di avervi ispirato, Buona Lettura, Buona Visione e alla prossima puntata!

つづく

Ti è piaciuto l’articolo?Condividi questo articolo, e ti ricordiamo che puoi seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornato.

Condividi su
Il Biga

Fiorentino, classe ’95, ho frequentato il liceo linguistico. Otaku sfegatato dal 2007 e appassionato di videogiochi soprattutto rpg.
Adesso notizie random
Manga preferito? Naruto, più che altro ha un certo valore sentimentale
Manga più odiato? One Piece, trama inconsistente e personaggi poco caratterizzati
Anime Preferito? Code Geass
Anime più odiato? boh
Videogioco preferito? La serie di Assassin’s Creed
Musica? Alternative Rock
Band Preferita? Linkin Park, inoltre più che passione la definirei ossessione