Fight club 2, il ritorno di Tyler

Fight Club 2Anche se sono quasi certo che  tutti lo sanno ormai o almeno tutti quelli che sono interessati all’argomento, mi piace ripetere le cose, come il fatto  che è uscito in America il seguito di Fight Club ma non sottoforma di romanzo ma bensì sotto forma di fumetto!

Una scelta strana, ma forse azzeccata e fatta apposta per attirare una nuova storma di lettori affamati e attratti dal magnetismo della fama che si è creata attorno al libro e al film; diamo giusto due informazioni: il fumetto sarà sceneggiato da Palahniuk, verrà disegnato da Cameron Stewart e sarà edito da Dark Horse Comic. Detto ciò ancora non sappiamo quando verrà pubblicato in Italia, quello che si sa e che la saga durerà fino al 2016.

Sappiamo anche che riprenderemo le fila della vecchia trama, ma spostati avanti nel tempo di 10 anni, troveremo Marla e Jack che si sono sposati e hanno avuto un figlio, di nome Junior, subito ci accorgeremo di come la loro vita ha acquisito  i ritmi monotoni e tipici della routine borghese, ma la loro calma avrà fine quando Tyler, ritornato nella vita di Jack, rapisce il  figlio costringendolo a tornare nel suo mondo per poterlo recuperare.

Se da un lato la notizia mi ha fatto fin dal primo momento fremere di gioia( reazione stile fangirl di una boy band) d’altro canto la mia parte razionale, anche un po’ critica,mi ha portato a  riflettere sul fatto che raccontare Fight Club è una grossa responsabilità, perché se da un lato apprezzo la scelta di spostarsi sul fumetto per dare nuova vita a Tyler, come a voltare capitolo su tutta la vicenda,  d’altro canto consideravo conclusa l’opera nel suo unico libro, un unico eccezionale libro,  che sviscerava tutta una serie di tematiche e le sezionava con la tipica analisi nuda e cruda dell’autore.

La mia paura quindi è che questa sia una grossa mossa di marketing, ma è una possibilitá minima a ben pensarci, infatti nei momenti di sconforto guardo questo video e subito sono rassicurato poichè penso:”Sicuramente,  non rimarrò affatto deluso da questo sociopatico violento che si nasconde in Palahniuk”.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=RB8sAKb9tPU]

 

Condividi su