Dal Videogioco All’Anime: Sengoku Basara, L’Avvento Dei Samurai Tamarri!!

sengoku

Tratto dal gioco Capcom Devil Kings, Sengoku Basara è un anime composto da 38 episodi divisi in tre serie.

Da esso sono usciti un adattamento cartaceo e uno spin off denominato Sengoku Basara Roar Of The Dragon. In Giappone, nel 2011 è uscito il lungometraggio intitolato Sengoku Basara The Last Party.

Sebbene con qualche modifica, Sengoku Basara racconta parte della storia di uno dei periodi più sanguinosi della storia giapponese: la cosiddetta Epopca Sengoku o periodo degli stati belligeranti (fine XVI secolo- primissimi anni del XVII). La trama ci presenta vari personaggi, per la maggior parte daimyo, impegnati nelle varie lotte per la conquista del potere. Per non rendere le cose noiose però, i signori feudali anziani e saggi che ci immaginiamo vengono convertiti in spavaldi giovani dotati di poteri sovrannaturali in grado di sbaragliare interi eserciti senza troppe difficoltà.

La bellezza di Sengoku Basara sta proprio qui, in una rivisitazione di persone realmente esistite, in samurai dai caratteri stravaganti e dalle abilità quasi divine, primo fra tutti Date Masamune, il tamarrissimo daimyo di Oshu in groppa ad un cavallo con tanto di marmitte e non una, non due, ma ben sei katana come armamento da battaglia.

sengoku-basara-the-last-party-720-mkv_snapshot_00-23-12_2013-01-01_16-56-18 Oltretutto il suo esercito pare più una banda di teppisti di strada..

Invece per Shingen Takeda la gravità è opzionale..sengoku-basara-02-takeda-shingen-scales-a-castle-on-top-of-2-horses

Battaglie, personaggi idioti, guerrieri semi-divini e una semplice trama rendono Sengoku Basara un anime ideale per tutti i nostri lettori che vogliono rilassarsi e vedere qualcosa di non troppo impegnativo ma che sappia intrattenere.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo, e ti ricordiamo che puoi seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornato.

Condividi su