RetròTime: Crash Bandicoot 3 Warped

 

gfs_52952_1_1

CRASH BANDICOOT 3 WARPED

Stavo girovagando sul PS-STORE in cerca di qualche titolo fresco da giocare, quando all’improvviso il mio occhio cade su una scritta del menù intitolata “Tesori perduti”.
Preda della noia e del fatto che non trovassi null’altro da vedere,ci clicco e ci trovo una bellissima sorpresa.

In questa sezione infatti sono raccolti i titoli più importanti delle console di casa Sony, compresi alcuni titoloni per la playstation 1.
Scorgo subito fra le varie icone, quella di un gioco che ha segnato la mia infazia e credo quella di molti: Crash Bandicoot 3 warped . Immediatamente è nel carrello e, dopo averlo acquistato per 5,00€ e atteso un breve download (circa 500mb se non erro) eccomi di nuovo a vestire i panni di Crash.
Non posso ben spiegare l’emozione e la nostalgia che il rigiocare a questo titolo mi ha suscitato, vista l’enormita di tempo che gli avevo dedicato quando ero piccolo.

36715-Crash_Bandicoot_3_-_Warped_[U]-16

E’ stato infatti stupendo tornare a rompere scatole con la trottola, raccogliere i frutti Wumpa o farli schizzare via, il tutto attorniato dall’indimenticabile ironia dei personaggi e dalle ambientazioni curate (per l’epoca) nel minimo dettaglio.
Dopo circa una mezz’oretta di gioco mi ritrovo ad affrontare il primo boss, e devo dire che non lo ricordavo così difficile (mi ci sono voluti almeno 5 tentativi per batterlo).

Questo mi ha fatto riflettere su come prima i videogiochi venissero sviluppati per creare una sfida nel giocatore, per cercare di intrattenerlo più tempo possibile davanti allo schermo e non semplicemente per monetizzare e cercare di trarre più profitto possibile nel minor tempo possibile. Difatti anche dopo aver completato tutti i livelli, la sfida rimane accesa grazie ad una serie di missioni secondarie, come la raccolta di tutte le gemme, la rottura di tutte le scatole nei livelli e alcuni segreti che il giocatore deve cercare di scoprire.

42_Gems_by_CAJH

Mi sono divertito davvero tanto a finire di nuovo questo Giocone, degno dell’hall of fame dei videogiochi, ma mi ha anche rattristito vedere come più tempo passa e più i videogiochi perdono di qualità.
Intanto, ora sono davvero impegnato nella raccolta dei “platini” ( reliquie che si raccolgono finendo il livello con un tempo quasi impossibile ), sfida che mi sta tenendo incollato allo schermo a causa dell’elevata difficoltà.

 

Aku_Aku_02
Una domanda sorge però spontanea: cosa dice la maschera Aku-Aku quando viene raccolta?
facendo una breve ricerca su internet ho trovato alcune possibili risposte:

Boobaga
Bubga
Bodyguard
Boom yaga

Secondo voi?

 

Vi lascio di seguito alcuni video che vi mostrano come raggiungere dei livelli segreti nel gioco, nel caso vi sia venuta voglia di rispolverare questo vecchio titolo che merita di essere rigiocato.

 

 
Alla prossima con Abe:Oddysee
—– Gallopollo ——

Condividi su