Carrie Fisher è morta

Carrie Fisher è morta. Dopo la pubblicazione su internet, la notizia viene confermata poco dopo da un familiare. L’attrice è morta a 60 anni ed è diventata famosa per il suo ruolo della Principessa Leila nella saga di Star Wars; come probabilmente saprete lo scorso 23 dicembre ha subito un attacco cardiaco durante un volo proveniente da Londra, ma le sue condizioni sembravano stabili.

Carrie nacque a Beverly Hills nel 1956, e divenne celebre a noi tutti nei panni della principessa Leila di Star Wars: scelta dal regista George Lucas per il primo film della saga, nel 1977, aveva nuovamente vestito i panni della principessa in L’impero colpisce ancora del 1980 e successivamente in Il ritorno dello Jedi, nel 1983. Quel periodo segnò la sua vita sia in positivo che in negativo, ella infatti soffrì di una forte tossicodipendenza che quasi la fece licenziare durante le riprese de The Blues Brothers, decise successivamente di curarsi, iscrivendosi a varie associazioni che lottano contro tale fenomeno. Nel 1983 aveva sposato Paul Simon, ma il matrimonio non durò a lungo. La relazione era poi ripresa fra alti e bassi, per poi interrompersi definitivamente nel 1991. Le ultime imprese cinematografiche dell’attrice sono state Il risveglio della Forza nel 2015  e Star Wars Episodio VIII di cui è attualmente prevista l’uscita il 15 dicembre 2017.

Condividi su
Il Biga

Fiorentino, classe ’95, ho frequentato il liceo linguistico. Otaku sfegatato dal 2007 e appassionato di videogiochi soprattutto rpg.
Adesso notizie random
Manga preferito? Naruto, più che altro ha un certo valore sentimentale
Manga più odiato? One Piece, trama inconsistente e personaggi poco caratterizzati
Anime Preferito? Code Geass
Anime più odiato? boh
Videogioco preferito? La serie di Assassin’s Creed
Musica? Alternative Rock
Band Preferita? Linkin Park, inoltre più che passione la definirei ossessione