Appuntamento col terrore #3

aka

Siamo sempre più vicini ad Halloween! Quest’oggi il protagonista della nostra storia dell’orrore del Sol Levante è Aka Manto (lett. mantello rosso). Questo è il primo spettro che vediamo le cui origini non sono ben chiare, alcune versioni parlano di un assassino che girava per i corridoi di una scuola negli anni ’70, altre di un uomo così affascinante da ammaliare qualsiasi ragazza, e una volta soli, si divertiva a rapirle e ucciderle.

Ciò che è uguale in tutte le versioni è il suo aspetto: una figura umanoide vestita di un mantello rosso e una maschera bianca a coprirgli il volto. Inolre le sue uniche vittime parrebbero essere solo le ragazze. Aka manto le aspetta nel luogo più impensabile, il bagno, più precisamente nell’ultima cabina (secondo alcune versioni si trova solo nei bagni scolastici); il demone apparirà solamente dopo aver lasciato sbrigare il proprio bisogno alla futura vittima, quest’ultima, accortasi della mancanza di carta igienica, le verrà chiesto “Carta rossa o carta blu?”.

La risposta che darete sancirà il vostro destino, similmente a Kuchisake onna. Scegliendo il colore rosso verrete decapitati o spellati (a seconda della versione), tingendo i vestiti col vostro sangue. Scegliendo il colore blu Aka manto vi strangolerà fino a colorare il vostro viso di blu.

Non provate MAI a scegliere un colore diverso: il pavimento si aprirà sotto i vostri piedi e della mani vi afferreranno per trascinarvi dirttamente all’inferno. L’unica maniera per salvarsi la pelle è rifiutare la carta da lui proposta, così lo spirito se ne andrà senza farvi alcunché.

Anche per oggi è tutto, ci vediamo alla prossima puntata!

つづく

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo, e ti ricordiamo che puoi seguirci anche su Facebook per rimanere sempre aggiornato

Condividi su