View Post

Transformers 5, una congiuntivite cronica – recensione

No Michael, non farlo. Non accettare il divismo in sordina, quello di nicchia. Ripudia la qualità, emula Ferretti – lui si che smarmellava! E con un po’ di budget quell’ospedale saltava in aria davvero. Ecco, Micheal, sii te stesso: gragnuola di esplosioni, sceneggiatura rabberciata, estetica compromessa. Così ci piace. E Transformers – L’ultimo cavaliere così sfila sulla passerella dell’idiozia. No, …

View Post

Memorie offuscate di un incontro – Francis F. Coppola

Se, come diceva Bazin, il cinema può dire tutto ma non mostrare tutto, ecco: io non posso mostrarvi e nemmeno dire. Mi sovviene, con la coda della penna, che io però non sono cinema. A ben pensarci mi ci sono riflesso, nel cinema, e confrontato. Il Cinema. Una delle sue incarnazioni corporee. Francis Ford Coppola. JG Chi sono? Irrilevante. Uomo …

View Post

Recensione 11/22/63: James Franco è tornato.

L’11/22/63  è una data molto triste per gli americani. In questo giorno fu assassinato il presidente americano John Fitzgerald Kennedy, si pensa che l’assassino sia Lee Harvey Oswald. Anche se tutt’ora non si ha la certezza. Impedire questo avvenimento sarà l’obbiettivo del protagonista. Jake Epping (James Franco)  è un insegnante, divorziato. Uno dei suoi più cari amici è Al Templeton …

View Post

Ducks on the road – Un viaggio musicale verso Ovest!

Peace & Love, Musica e… Paperi! Ducks on the road! E’ arrivata sul magazine Topolino una nuova avventura a fumetti firmata Teresa Radice e Stefano Turconi che ci terrà compagnia per cinque settimane. La prima puntata la trovate in edicola già questa settimana. Ambientata negli anni ’70, colorata, fluo e piena di riferimenti musicali, questa serie mette insieme tre personaggi …

View Post

RECENSIONE- Baywatch, tra esuberanza e ironia

In Baywatch scorre una linfa tamarra e autoironica. Sotto certi aspetti anche indecifrabile, sottesa alla patina bisunta di pettorali, sogni amorosi e Zac Efron belloccio dannato. Cavalca la quarta parete senza capire se è conscio di essere una costola dell’adorata serie TV o soltanto troppo introiettato alla ricerca di un senso oltre una trama pretestuosa e una villain detestabile. Il …